Che pesci pigliare?
Dal mare alla padella: acquistare, preparare, cucinare
Che pesci pigliare?
PAGINE 216
PREZZO € 9.90
FORMATO 14,5 x 22
ISBN 9788867318100
USCITA Maggio 2015
DESCRIZIONE /

Davide Valsecchi non ha scritto «il solito libro di cucina» ma la base indispensabile per ottenere il massimo da qualsiasi piatto di pesce. Che pesci pigliare? centra l’obiettivo di educare alla scelta del prodotto di qualità, alla sua corretta conservazione e alla sua migliore preparazione in cucina. Davide ci offre tutte le informazioni necessarie sull’alimento che dietologi e nutrizionisti considerano il più sano ed equilibrato, insieme a 140 ricette preparate con i 18 prodotti ittici più diffusi nel nostro Paese: acciuga, branzino, calamaro, gambero, merluzzo o baccalà, mitili (cozze, vongole, cannolicchi e capesante), orata, palamita, persico, pescatrice o coda di rospo, pesce spada, polpo, rossetto, salmone, san Pietro, scampo, seppia, smeriglio. L’ultima sezione è dedicata ai piatti delle occasioni speciali: grigliata; lasagne; cannelloni e crêpes; torte salate; frittelle; polente di mare; zuppa di pesce; cous cous e bruschette; astici e aragoste.

"Davide mi ha insegnato molto: da come scegliere il pesce a come pulirlo e cucinarlo". Benedetta Parodi

Guarda il booktrailer: http://youtu.be/dY69CJ76Rhs



 
RECENSIONI /
D.repubblica.it
Anche questa settimana D.repubblica.it parla di pesce con con Davide Valsecchi, autore del libro "Che pesci pigliare?" Ecco nuovi consigli per preparare velocissime ricette di torte salate, come quella a base di polpo:

http://d.repubblica.it/cucina/2014/05/16/news/come_cucinare_il_pesce_valsecchi_ricette_facili_torte_salate-2143269/
Il Corriere Della Sera
Nella fish parade dei compratori al primo posto ci sono le acciughe. Insieme alle sarde e agli agoni sono tra gli esemplari più venduti, i cosiddetti pesci poveri. "Sono l'emblema della pesca - spiega Davide Valsecchi, autore di "Che pesci pigliare?" - e abbonano d'estate. Le migliori sono quelle che vivono nelle acque più profondo e fredde del Mediterraneo. Io premierei quelle liguri. 
D.repubblica.it
"In tutti questi anni dietro il bancone della pescheria ho consigliato o no di acquistare pesce fresco rispetto a quello congelato. Non sempre il primo infatti è sinonimo di buona scelta e ottimo rapporto prezzo qualità, soprattutto se ci si trova in regioni lontane dal mare. Nel caso del cosiddetto pesce povero però non ho dubbi: è quasi sempre meglio quello fresco" racconta Davide Valsecchi, autore di "Che pesci pigliare? Dal mare alla padella: acquistare, preparare, cucinare" (Vallardi editore, 14,90 euro, www.vallardi.it), guida gustosa per scoprire tutto su pesce, crostacei e molluschi.
Pesce povero, al bancone del fresco, vuol dire quasi sempre pesce azzurro, pesce di stagione proveniente dalle acque del mar mediterraneo. Quindi è anche sinonimo di chilometro zero, ricco dei famosi e salutari acidi grassi Omega 3, accessibile economicamente e quindi parola popolare.
D.repubblica.it
Davide Valsecchi è un volto noto della televisione, esperto di pesce e proprietario di una pescheria e gastronomia ad Alessandria. In "Che pesci pigliare? Dal mare alla padella: acquistare, preparare, cucinare" (Vallardi editore, 14,90 euro, www.vallardi.it) propone tanti approfondimenti su temi caldi quando si parla di pesce, come sicurezza, prezzi, difficoltà nel prepararlo e conservarlo. Non mancano ovviamente le ricette, ben 140, per cucinare 18 prodotti ittici fra i più diffusi in Italia: acciuga, branzino, calamaro, gambero, merluzzo o baccalà, mitili (cozze, vongole, cannolicchi e capesante), orata, palamita, persico, pescatrice o coda di rospo, pesce spada, polpo, rossetto, salmone, San Pietro, scampo, seppia, smeriglio.
Tutto
Non siamo di fronte a "il solito libro di cucina", ma ad una preziosa base teorica indispensabile per ottenere il massimo da qualsiasi piatto di pesce. Il testo di Davide Valsecchi centra l'obiettivo di educare alla scelta del prodotto di qualità, alla sua corretta conservazione e alla sua migliore preparazione in cucina. Davide ci fornisce tutte le informazioni necessarie sull'alimento che dietologi e nutrizionisti considerano il più sano ed equilibrato, insieme a 140 ricette preparate con i prodotti più diffusi del nostro Paese.
Starbene
Davide Valsecchi fa da coach, aiuta a individuare il miglior pesce sul bancone, spiega come conservarlo e, per finire, suggerisce 120 ricette, semplici, ma squisite. E ci sono anche quelle studiate per ingolosire i bambini più riottosi. 
Vanity Fair
Mangiamo sempre gli stessi cinque, ma un libro cambierà le nostre cene perché ci guida all'acquisto. Per scegliere il pesce giusto, dal posto giusto. 

http://www.vanityfair.it/vanityfood/food-news/14/07/08/scegliere-comprare-pesce-guida

Vanityfair.it
Davanti al banco del pesce è difficile scegliere il prodotto giusto e quello migliore, unica vera chiave per la riuscita di ogni ricetta: ne è convinto il pescivendolo Davide Valsecchi nel suo "Che pesci pigliare" con cui guida il lettore in modo speciale e istintivo nell'acquisto delle 18 specie più consumate in Italia.
Panorama.it
Che pesci pigliare? non fornisce solo 120 ricette squisite e fattibili, ma si pone anche l'obiettivo di educare alla scelta migliore, alla conservazione e alla preparazione del pesce. Risponde a tutte le domande:
Dove acquistare il pesce? Quale tipologia scegliere? Meglio fresco o surgelato? Come scongelarlo? Come pulirlo e sfilettarlo? Come cucinarlo?

http://www.panorama.it/cultura/libri/i-libri-belli-2014-20-libri-cucina-assaporare/#gallery-0=slide-6
Pesceinrete.com
La semplicità di fruire dei mezzi di comunicazione e la conseguente agevolezza nel comunicare offrono oggi facili opportunità di successo, ma affinché esso perduri nel tempo e si consolidi negli anni, il protagonista di tale successo si deve distinguere per capacità, conoscenza, passione, originalità. Insomma occorre che abbia una forte personalità e la spiccata capacità di reinventarsi continuamente, segni particolari che, senza ombra di dubbio, potremmo trovare nella carta d’identità di Davide Valsecchi, chef, pescivendolo, imprenditore.
Con lui abbiamo parlato con semplicità di semplicità, l’elemento prezioso che arricchisce ogni suo piatto.

http://www.pesceinrete.com/php/news/2533-pesceinrete-intervista-davide-valsecchi
Pesceinrete.com
La semplicità di fruire dei mezzi di comunicazione e la conseguente agevolezza nel comunicare offrono oggi facili opportunità di successo, ma affinché esso perduri nel tempo e si consolidi negli anni, il protagonista di tale successo si deve distinguere per capacità, conoscenza, passione, originalità. Insomma occorre che abbia una forte personalità e la spiccata capacità di reinventarsi continuamente, segni particolari che, senza ombra di dubbio, potremmo trovare nella carta d’identità di Davide Valsecchi, chef, pescivendolo, imprenditore.
Con lui abbiamo parlato con semplicità di semplicità, l’elemento prezioso che arricchisce ogni suo piatto.

http://www.pesceinrete.com/php/news/2533-pesceinrete-intervista-davide-valsecchi

contatti /

©2009-2017 Antonio Vallardi Editore s.u.r.l.
P.IVA 11920250153
Via Gherardini 10 – 20145 Milano
T. +39 02 34597660
Informativa sull’utilizzo dei cookie

Logo-GeMS-bianco

Iscriviti ai nostri feed RSS:
Appuntamenti ( Rss ), vetrina prodotti ( Rss )
design by Basilico