Il tovagliolo va a sinistra
Il galateo per un mondo che cambia: come fare, come essere
Il tovagliolo va a sinistra
AUTORE Elda Lanza
PAGINE 304
PREZZO € 14.90
FORMATO 12,3 x 18,5
ISBN 9788869870545
USCITA Ottobre 2016
DESCRIZIONE /

DALLA MAGGIORE ESPERTA ITALIANA DI COSTUME, UNA GUIDA INDISPENSABILE, SPIRITOSA MA PUNTUALE, SUL SIGNIFICATO DELLA BUONA EDUCAZIONE E DELL’ELEGANZA OGGI. L’arte della convivenza, i valori della cortesia e le buone maniere sono messi a dura prova dallo stile di vita moderno. Cellulari che squillano senza sosta, persone che si affollano in ascensore o in metropolitana senza cedere il passo a chi scende, marciapiedi trasformati in campi minati da cani con padroni... distratti. Mancanza di rispetto e comprensione nel nome dei tempi moderni e del web. In questo gioco dei ruoli, tra galateo e educazione, manierismo e ipocrisia, Elda Lanza ci aiuta a riconoscere lo stile di una persona che considera le buone maniere una disciplina civile e cosciente di sopravvivenza. Attraverso la sua esperienza di vita, aneddoti e confidenze, con spirito e leggerezza, concretezza e rigore, l'autrice ci racconta come essere e come fare, nei giorni qualsiasi e nelle occasioni speciali, per vivere meglio tra estranei, sul lavoro, tra amici, amori e sconosciuti.
Per vivere e sentirsi migliori in un mondo che cambia.

 
RECENSIONI /
Corriere Della Sera
Serve più gentilezza nei contatti con gli altri, avvertono gli esperti di bon ton.

"La vita moderna è piena di episodi in cui le buone maniere non sono considerate, mancano empatia e gentilezza", così dice Elda Lanza, scrittrice ed esperta di bon ton. Nel suo libro Il tovagliolo va a sinistra rieduca "a dire buongiorno e buonanotte con garbo e sorrisi"
Gambero Rosso
92 anni, scrittrice e giornalista con una decina di libri all’attivo tra gialli, romanzi e saggi, prima presentatrice della televisione italiana, esperta di galateo e comunicazione, docente di Storia del Costume. La signora Elda Lanza torna in libreria con un nuovo lavoro sul galateo, strizzando l’occhio ai comportamenti a tavola.

Quando si sente parlare di galateo a tavola, chi non ne sa molto immagina spalle contratte, soggetti imbalsamati intenti a mangiare con la boccuccia da selfie, formalità e rigidità nei comportamenti. A sdoganare queste abitudini del pensiero comune e a portarci sulla retta via, arriva il libro Il tovagliolo va a sinistra di Elda Lanza, che si concentra su altre questioni: la pizza va mangiata con le mani o con coltello e forchetta? La scarpetta è concessa a tavola? Perché il vino si versa con la mano destra? La risposta e tutte queste domande nel saggio di facile lettura che ripercorre, nel tempo, la società dell’educazione attraverso la logica del galateo ricondotta a situazioni comuni (negli uffici pubblici, tra amici, tra estranei, in ufficio, al telefono) con un particolare focus sulla tavola, quello su cui si concentra la nostra intervista a Elda Lanza.
 

Leggi l'intervista qui
La Repubblica
Il galateo serve ovunque, insieme all'educazione, altro tema del libro. Il galateo è l'insieme dei codici sociali, si riscrivono ogni pochi anni, l'educazione è il linguaggio eterno dell'affettività e dell'empatia

contatti /

©2009-2017 Antonio Vallardi Editore s.u.r.l.
P.IVA 11920250153
Via Gherardini 10 – 20145 Milano
T. +39 02 34597660
Informativa sull’utilizzo dei cookie

Logo-GeMS-bianco

Iscriviti ai nostri feed RSS:
Appuntamenti ( Rss ), vetrina prodotti ( Rss )
design by Basilico