Mollare la presa con Schopenhauer
Come smettere di tormentarsi per motivi che hanno solo un'importanza illusoria
Mollare la presa con Schopenhauer
PAGINE 208
PREZZO € 13.50
FORMATO 12,8 x 19,5
ISBN 9788867312856
USCITA Gennaio 2015
DESCRIZIONE /

LA SAGGEZZA ORIENTALE DI UN GRANDE MAESTRO OCCIDENTALE
Perché soffriamo? Come possiamo liberarci dai nostri attaccamenti puerili, dalle abitudini fossilizzate, dai falsi valori?
La filosofia di Schopenhauer, che inizialmente può spaventare per il suo estremo pessimismo, ha però il merito di far luce sul nostro «male di vivere», rispondendo ai grandi quesiti esistenziali.
Le sue riflessioni, influenzate dal buddhismo, sono ancora oggi estremamente attuali e ci invitano a un’avventura filosofica accessibile a tutti: con la sua esuberanza, il suo radicalismo e la sua originalità, Schopenhauer ci guida a «mollare la presa» e ad andare oltre le apparenze e gli interessi pratici coltivando una filosofia liberatoria.
Questo libro di filosofia è per tutti ed è diverso dagli altri, perché si concentra sulle possibili applicazioni pratiche di questo grande insegnamento.

 
RECENSIONI /
Vero
La nostra felicità "dipende da quello che siamo, mentre per lo più prendiamo in considerazione soltanto il nostro destino, vale a dire ciò che abbiamo e ciò che rappresentiamo". Parola di Arthur Schopenhauer che vale la pena di prendere in considerazione secondo l'autore Céline Belloq, nel caso in cui ci venisse l'idea di smetterla di tormentarci per motivi che hanno solo un'importanza illusoria.

contatti /

©2009-2018 Antonio Vallardi Editore s.u.r.l.
P.IVA 11920250153
Via Gherardini 10 – 20145 Milano
T. +39 02 34597660
Informativa sull’utilizzo dei cookie

Logo-GeMS-bianco

Iscriviti ai nostri feed RSS:
Appuntamenti ( Rss ), vetrina prodotti ( Rss )