Una vita per la neurochirurgia
Tra presente e futuro. Un'eccellenza italiana racconta il suo mestiere e i segreti del cervello
Una vita per la neurochirurgia
PAGINE 208
PREZZO € 16.80
FORMATO 14,5 x 22
ISBN 9788867317424
USCITA Maggio 2015
 
RECENSIONI /
Il Tempo
“Quando sei un neurochirurgo e ogni giorno operi il cervello, l’essenza della vita, non smetti mai di guardarti dentro e di porti domande”, dice Francesco DiMeco, un’eccellenza italiana della neurochirurgia internazionale che ha deciso di pubblicare il racconto del suo lavoro. Il risultato è il libro “Una vita per la neurochirurgia”, scritto a quattro mani insieme a Daniela Condorelli

http://www.iltempo.it/rubriche/salute/2015/05/11/la-missione-di-francesco-dimeco-quot-una-vita-per-la-neurochirurgia-quot-1.1413267
Arezzo News
Leggendo le sue parole, non seguiamo solamente le affascinanti tappe dello sviluppo della chirurgia del cervello e della ricerca neuroncologica, ma scopriamo anche la ricchezza umana dei suoi incontri con persone che lasciano, in lui e in noi, tracce indelebili.

http://www.arezzonotizie.it/magazine/la-chirurgia-del-cervello-raccontata-da-francesco-dimeco-ecco-il-suo-libro/
La Nazione - Arezzo
Perché un libro su una materia così specialistica?
"Mi rivolgo ai pazienti per sottolineare come la malattia cambi le persone e irroma nella quotidianità stravolgendo le famiglie. Mi rivolgo anche alla platea della neuorochirurgia per sottolineare il valore che ognuno di noi dà alla società"
Sette
“I libri scritti dai medici sulla loro professione non mi entusiasmano: li evito per mancanza di coraggio o per scarsa adesione alla scrittura. Ma questo mi ha preso dalla prima all’ultima pagina: lette le prime righe, non sono più stato in grado di smettere”.
Aldo Grasso
Unione Sarda
Asciutto eppure di grande forza emotiva, il racconto di tanti casi affrontati, è occasione per spiegare - come del resto il professor DiMeco fa con i suoi pazienti - quelli che per un profano sono i segreti del cervello e delle tecniche che consentono di affrontare i mali. E per ribadire il dovere di non dimenticare mai di avere di fronte un uomo con le sue sofferenze, le sue debolezze, le sue paure. E soprattutto le sue speranze.
Il Giornale
La neurochirurgia sta cambiando. Fino alla fine degli anni Ottanta era semipionieristica, i neurochirurghi operavano a occhio nudo, erano guidati dalla loro esperienza e dall'intuito. Oggi utilizziano microscopi e microstrumenti che permettono di essere meno invasivi e più precisi. Nel libro "La mia vita per la neurochirurgia", di Francesco Di Meco e Daniela Condorelli sono raccontate le passioni e le frustazioni che si rincorrono nella vita di un medico che affronta tutti i giorni i tumori del cervello.

contatti /

©2009-2018 Antonio Vallardi Editore s.u.r.l.
P.IVA 11920250153
Via Gherardini 10 – 20145 Milano
T. +39 02 34597660
Informativa sull’utilizzo dei cookie

Logo-GeMS-bianco

Iscriviti ai nostri feed RSS:
Appuntamenti ( Rss ), vetrina prodotti ( Rss )